Cosenza
 

Sospensione concessione spazi per Punti Ristoro e palestre a Cosenza, Falbo: “Un ulteriore ‘fermo’ delle attività, alla vigilia dell’apertura dell’anno scolastico colpirebbe duramente una categoria di lavoratori”

"In relazione alla nota del del 22 c.m avente ad oggetto Sospensione concessione spazi per Punti Ristoro e palestre scolastiche negli Istituti Scolastici di pertinenza della Provincia di Cosenza, emessa dall'ing. Zumpano, dirigente del Settore Bilancio Programmazione e Patrimonio della Provincia di Cosenza, in qualità di delegato alle Strategie Attive per il Lavoro Comune di Cosenza, chiedo sommessamente al Presidente della Provincia di valutare se sussistono le condizioni per approfondire - ed eventualmente rivedere - il provvedimento di che trattasi che, qualora operativo, finirebbe per penalizzare ulteriormente lavoratori e lavoratrici dipendenti e titolari di partite IVA, già severamente colpiti dal blocco delle attività a suo tempo intervenuto a causa all'emergenza sanitaria Covid 19.

Un ulteriore "fermo" delle attività, alla vigilia dell'apertura dell'anno scolastico, andrebbe a colpire duramente una categoria che ha già investito cospicue risorse finanziarie finalizzate ad assicurare il regolare svolgimento di tali attività attraverso modalità organizzative che sarebbero state già concordate con molti dirigenti scolastici per garantire la sicurezza di tutti nell'erogazione dei predetti servizi.

Intendo riferirmi in particolare – oltre alle norme sull'adozione di dispositivi individuali di protezione e a quelle relative al distanziamento sociale – alle pratiche igieniche quotidiane finalizzate a ridurre il rischio di contaminazione delle superfici, incluse quelle degli alimenti e quelle legate ad una eventuale riorganizzazione della consegna degli alimenti direttamente nelle classi.

L'auspicato accoglimento della proposta, insieme al mantenimento dei livelli occupazionali del settore, garantirebbe al personale scolastico e agli studenti di usufruire regolarmente dei servizi in condizioni di totale sicurezza". Lo afferma il consigliere comunale delegato punti ristoro nelle scuole di competenza della Provincia, Andrea Falbo.