Cosenza
 

Referendum: domani a Rende disputatio con il senatore pentastellato Alessandro Melicchio e Luigi Capolupo

"Disputatio: verso il referendum. Si o no? No o si? Le ragioni" è il titolo dell'iniziativa promossa dall'assessorato alla cultura del comune di Rende il prossimo giovedì 17 settembre alle 17,00 al museo del Presente in vista del referendum costituzionale.

Il 20 e 21 settembre, infatti, i cittadini saranno chiamati a decidere se confermare il taglio dei parlamentari: i seggi alla Camera passerebbero da 630 a 400, mentre quelli al Senato da 315 a 200.

"La disputatio è un formidabile metodo di dibattito che presuppone una solida conoscenza dei testi e la comprensione profonda degli argomenti dalle due parti. Il testo costituzionale – la base della discussione - è un pretesto per un ragionamento sulla forma della nostra democrazia", ha affermato l'assessora Marta Petrusewicz.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco Marcello Manna e della storica, a discutere le ragioni del SI e del NO saranno rispettivamente il senatore cinquestelle Alessandro Melicchio e Luigi Capolupo, delegato regionale dei 71 senatori firmatari della richiesta di referendum. A moderare l'incontro sarà la giornalista Simona De Maria.

Dopo la disputato seguirà il dibattito vero e proprio: lo strumento referendario -ha affermato il primo cittadino- è esempio concreto di democrazia diretta. L'incontro si pone infatti nella promozione di politiche volte al coinvolgimento dei cittadini nella cosa pubblica".