Farmacia Territoriale di Rende: "Nessuna soppressione, solo un errore materiale di trascrizione nel piano di riorganizzazione territoriale dell'Asp"

"Molto rumore per nulla". Lo afferma, senza nascondere la sua personale soddisfazione, Maria Teresa De Marco, delegata alla salute pubblica del Sindaco Occhiuto e Presidente della commissione sanità di Palazzo dei Bruzi. E lo dice a proposito della Farmacia Territoriale di Rende, al servizio dei cittadini di Cosenza per l'approvvigionamento dei farmaci salvavita, che resterà regolarmente al suo posto e non sarà affatto soppressa, come era stato paventato da più parti. Maria Teresa De Marco commenta con compiacimento la rettifica, firmata dal commissario straordinario dell'ASP di Cosenza, Dott.ssa Simonetta Cinzia Bettelini, con la quale si modifica il contenuto della delibera n.646 del 3 agosto scorso, in virtù della quale il commissario aveva adottato il Piano di riorganizzazione della rete territoriale dell'ASP. Nel piano di riorganizzazione, semplicemente "per un mero errore materiale di trascrizione" - come viene evidenziato nella rettifica – non era stato menzionato il punto di distribuzione di Rende dei distretti Valle Crati e Savuto.

"Eravamo certi – ha sottolineato la delegata alla salute pubblica del Sindaco Occhiuto, Maria Teresa De Marco – che le preoccupazioni dovessero essere ridimensionate, alla luce del fatto che la paventata soppressione non avrebbe trovato ragione di esistere in quanto la farmacia territoriale di Rende è al servizio di un bacino d'utenza così vasto da non ritenere possibile trasferimenti altrove. Oggi apprendiamo che avevamo ragione noi ad essere ottimisti e che si è trattato di un semplice errore materiale di trascrizione. Lo avevamo supposto e ne avevamo già avuto conferma ufficiosamente, ma correttamente abbiamo voluto che la rettifica fosse formalizzata dall'ASP. Potremmo dire che tutto è bene quel che finisce bene, ma gli allarmismi non sono mai positivi, anche perché un errore o una svista – siamo esseri umani - può sempre capitare. L'importante è che le cose tornino al loro posto".

Creato Martedì, 11 Agosto 2020 15:17