"Terra mia" arriva su Prime Video

"Terra Mia, non è un paese per santi", il docufilm del regista Ambrogio Crespi, arriva su Prime Video, la piattaforma on demand di film e serie tv di Amazon. La pellicola, già vincitrice della 73^ edizione del Festival Internazionale del Cinema di Salerno, è un viaggio nelle terre più colpite dalle mafie. In particolare, le riprese si concentrano in Calabria a San Luca, paese iconico per la strage di Duisburg. Il cuore della 'Ndrangheta.

Nel film, prodotto da Index Production e Proger Spa, Klaus Davi, il dirigente scolastico di San Luca Mimma Cacciatore, i testimoni di giustizia Gaetano Saffioti e Benedetto Zoccola, il giornalista d'inchiesta Michele Inserra, il comandante dei Carabinieri Cosimo Sframeli e poi ancora Luciana Careri, fidanzata del carabiniere ucciso dall'Ndrangheta ed il prete anticamorra Don Luigi Merola.

"Terra Mia" è un grido di speranza contro 'Ndrangheta e Camorra. Uomini coraggiosi, eroi silenziosi che ogni giorno antepongono la loro vita per la libertà di queste terre.

Creato Mercoledì, 12 Agosto 2020 12:57