Catanzaro
 

Lamezia, al via la campagna di prevenzione della struttura sanitaria privata MediCare

È stata inaugurata in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne la stagione di prevenzione offerta dalla Struttura Sanitaria Privata Medicare, un modo per rendere omaggio alla figura della donna e promuovere così la prevenzione verso una delle malattie che più spesso la affliggono: l'osteoporosi.

L'osteoporosi - si legge in un comunicato stampa - è una malattia cronica silente, caratterizzata da alterazioni della struttura ossea con riduzione della resistenza al carico meccanico e relativo aumento del rischio di fratture. La perdita di massa ossea può avvenire nel corso della vita di un individuo ma la comparsa della menopausa accelera questa degenerazione, da qui la necessità di fare prevenzione.

"L'eccellenza al servizio della tua salute". È questo il claim che incarna pienamente la vision di MediCare, offrendo ai pazienti prestazioni di eccellenza medica nazionale, evitando di dover migrare fuori dai confini calabresi. Tutto questo è reso possibile grazie ad una accurata selezione di specialisti dalle spiccate qualità professionali e umane, che si sono resi disponibili a collaborare con MediCare.

L'idea dalla campagna di prevenzione nasce dalla volontà di garantire prestazioni professionali gratuite anche a chi non può permettersi di affrontare spese mediche, in un periodo in cui il Covid-19 ha minimizzato gli eventi di promozione alla salute.

Notevole è stato il successo riscontrato al primo evento, curato dal Dott. Filippo Vescio. Una risposta importante quella dei cittadini lametini e dell'hinterland, che ha dato ancora più entusiasmo alla Struttura per la promozione dello screening dedicato alla tiroide.

L'appuntamento con la prevenzione MediCare è martedì 30 novembre su prenotazione e nel rispetto delle norme antiCovid-19.