Regionali, Spirlì minimizza: “Strappo Fratelli d’Italia? Questioni nazionali, nessun contraccolpo in Calabria”

spirliorsomarso"Ritengo che Fratelli d'Italia abbia avuto delle sue motivazioni nazionali per confrontarsi in maniera più decisa nelle settimane scorse, ma a livello locale non abbiamo assolutamente avuto nessun contraccolpo". Lo ha detto il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì rispondendo ad una domanda dei giornalisti sui rapporti con Fratelli d'Italia dopo il selfie di ieri alla Camera tra Roberto Occhiuto e Wanda Ferro, a margine di una conferenza stampa a Catanzaro.

"La Giunta regionale - ha aggiunto Spirlì - ha lavorato con tutti gli assessori compreso Fausto Orsomarso con il quale oltre ad esserci un bellissimo rapporto di lavoro c'è stima e affetto personali e con il quale non ci sono mai state frizioni. A mio parere molte notizie sono state gonfiate dai social. Chi ci voleva vedere in lite in Calabria sicuramente non l'ha potuto fare".

"In Calabria abbiamo un bellissimo mare e tante belle spiagge -ha poi aggiunto il presidente della Regione Calabria - che in questi giorni ci danno tanto relax. Le agitazioni non servono in questo momento e ci dobbiamo godere questa bella estate".

"Dopo Jole Santelli noi abbiamo bisogno di un presidente, e non solo, anche di un Consiglio e di una Giunta che siano veramente a posto, soprattutto con la coscienza e con la preparazione. Dunque si candidi chi può e chi deve, a destra come a sinistra, non necessariamente chi vuole, perché la volontà molto spesso deve passare attraverso i filtri e devono essere filtri molto forti".

Alla richiesta di dare un giudizio su ciò che accade nel campo avversario, Spirlì ha aggiunto: "Non so cosa stia accadendo nel centrosinistra, mi sembra che ogni giorno ce ne sia una. Ho sentito anche di qualche dubbio sulla candidata presentata dal Pd".

Creato Lunedì, 02 Agosto 2021 13:04