Col fucile in sede Regione per un corso, panico a Catanzaro

Un falso allarme che ha scaturito momenti di panico quello di questa mattina all'ingresso della sede degli uffici della Regione Calabria.

Un uomo è stato fermato all'ingresso dalle guardie giurate quando queste hanno notato che portava con se un fucile a tracolla. Scattate immediatamente le procedure di sicurezza, solo quando si è proceduto con le normali verifiche la calma è stata ristabilita.

L'uomo, infatti, era un istruttore di caccia che avrebbe dovuto tenere una lezione dimostrativa ai selettori dei cinghiali ed era stato regolarmente invitato dal Dipartimento agricoltura. Il fucile, come accertato successivamente, era privo di otturatore e non avrebbe potuto sparare.

Creato Mercoledì, 23 Giugno 2021 15:48