Catanzaro
 

+++++Ultim'ora+++++  Il Governo allenta le restrizioni: la Calabria è "zona arancione". 

Finalmente il commissario alla Sanità calabrese: è Guido Longo. E' stato questore a Reggio Calabria e prefetto a Vibo Valentia

Catanzaro, Concolino: "Dalla prossima settimana convenzioni per erogazione fondi a strutture socio-assistenziali"

Al via dalla prossima settimana la firma delle convenzioni per l'erogazione dei fondi alle strutture socio-assistenziali dell'Ambito di Catanzaro. Ne dà notizia l'assessore alle politiche sociali, Lea Concolino, evidenziando che la giunta, presieduta dal sindaco Abramo, darà nei prossimi giorni l'ok alla sigla delle intese che regoleranno il trasferimento delle risorse, già inviate dalla Regione Calabria lo scorso giugno.

"E' un passo in avanti che l'amministrazione comunale, Capofila dell'Ambito di Catanzaro, compierà per dare attuazione al disegno di riforma del welfare calabrese, procedendo nel più breve tempo possibile con i pagamenti alle strutture che versano in condizioni di forte sofferenza", afferma l'assessore Concolino.

"Un percorso complesso – prosegue - che ha richiesto una lunga fase di confronto e di elaborazione da parte del settore politiche sociali, in considerazione delle notevoli criticità, di diversa natura, legate anche allo stretto lasso di tempo di cui gli enti locali hanno potuto disporre dopo l'approvazione della riforma. Il Comune di Catanzaro, pur nella consapevolezza di dover far fronte ad alcuni aspetti controversi già evidenziati in sede giudiziale, ha accorciato il più possibile i tempi per andare incontro alle esigenze delle strutture e, quindi, degli utenti finali. In questa logica, è stato già avviato il percorso che porterà all'approvazione del Piano di Zona per la determinazione dell'effettivo fabbisogno del territorio. Un obiettivo che l'amministrazione intende portare avanti, di concerto con il Centro Servizi al Volontariato di Catanzaro che affiancherà il settore politiche sociali per raggiungere il risultato entro la fine di novembre".