Catanzaro
 

Rifondazione Comunista sostiene la protesta dei Vigili del Fuoco

Ieri a Catanzaro per la Calabria, Catania per la Sicilia e Foggia per la Puglia, i Vigili del Fuoco precari sono scesi in piazza per il diritto al soccorso dei cittadini, per la salvaguardia e la sicurezza dei nostri territori e per il diritto all'assunzione definitiva dei precari che sono in attesa in graduatoria. Da tempo è elevatissima la carenza di organico e, quindi, il personale si trova ad affrontare un grande surplus di lavoro. "Ricordiamo che il Governo si è impegnato a chiudere i conti con il precariato con 500.000 assunzioni nelle PA in tre anni e che l'Italia è stata multata in sede europea per abuso di contratti precari nel pubblico impiego. Pertanto facciamo nostre le richieste di chi, come l'USB, rivendica una legge apposita per poter assorbire lavoratrici e lavoratori in attesa di stabilizzazione, potenziando così il contrasto alle emergenze in Calabria e nel nostro Paese" è scritto in una nota di Rifondazione Comunista.