Calcio
 

Reggina: poker al Foligno nella prima uscita stagionale, bene il giovane Bezzon

regginafolignoIndicazioni tattiche e poco altro. La prima sgambata stagionale della Reggina, terminata 4-1 in quel di Sarnano contro il Foligno militante in Serie D, ha sicuramente detto qualcosa per quanto concerne le idee del nuovo mister Alfredo Aglietti. Il 4-4-2 proposto fin dall'inizio, non si scosta da quello che era stato il tema tattico del suo predecessore Marco Baroni nella parte dello scorso campionato di Serie B.

Ad incuriosire sono le posizioni di alcuni calciatori. Nel primo tempo, Bellomo ha trovato posto come ala sinistra. Situm, subentrato nella ripresa, è stato schierato terzino destro: al momento l'organico non offre altri interpreti di ruolo, oltre al titolare Lakicevic. Buone le impressioni destate dal giovane Bezzon e da Laribi, anch'essi utilizzati a gara in corso.

Le marcature portano la firma di Ricci, con una doppietta nel primo tempo; nella ripresa a segno proprio Bezzon e Laribi. Il Foligno era andato a segno portando il parziale sull'1-1. Tutti assenti il massimo dirigente Luca Gallo, il general manager Fabio De Lillo ed il direttore generale Giuseppe Mangiarano. Presente solo il direttore sportivo Massimo Taibi.

Questo l'undici iniziale: Micai; Lakicevic, Cionek, Stravropoulos, Liotti; Ricci, Bianchi, Crisetig, Bellomo; Denis, Montalto.