Calcio
 

Reggina, e sono 107! Buon compleanno alla storia, con un presente ritrovato

1914regginadi Paolo Ficara - Un sapore ritrovato. Il compleanno della Reggina ormai lo possiamo vivere in maniera diversa, sicuramente più serena, rispetto ad almeno un lustro fa. A guardarci indietro, possiamo gonfiare il petto nell'affermare di aver vinto qualche significativa battaglia. C'è il rispetto della storia. C'è soprattutto, in termini concreti, la possibilità oltre alla voglia di scriverne ancora altri significativi capitoli.

La differenza principale, rispetto ad un lustro fa, è che oggi si può parlare di calcio.

Ne avevamo smarrito il gusto. E non sarà un (fin qui) breve periodo di sconfitte a far desistere dal proposito di alimentare un sogno. Intanto la Reggina è in Serie B, categoria che ha rappresentato il nostro massimo fino al 1998. Si sta riabituando al palcoscenico in una stagione che è particolare per tutti. Volevamo abbandonare i campi di patate della Lega Pro. Adesso l'obiettivo è di rifarci il giro della cadetteria, possibilmente quando ci sarà il pubblico negli stadi. A partire dal nostro.

Il compleanno numero 107 della Reggina si connota anche da un altro aspetto, migliorato rispetto al recente passato. Una tifoseria più matura, anche se costretta ad esprimersi prettamente sul web. Ogni tanto sbirciamo altre piazze. La nostra è sì variegata, ma è anche quella con la tendenza ad utilizzare meglio gli strumenti di informazione. Il periodo nel quale si ripeteva a mò di pappagallo ciò che veniva letto o udito presso le poche fonti ritenute affidabili, sembra aver fatto la fine del muro di Berlino con 30 anni di ritardo.

L'11 gennaio è sempre un giorno utile per chiudere gli occhi ed immergersi nei ricordi. Rivedere il filmino delle nozze è sempre emozionante, non per forza bisogna farlo nel giorno dell'anniversario di matrimonio. A differenza di tante altre piazze, per un reggino la Reggina rappresenta il vero simbolo ed il biglietto da visita nei vari angoli del globo. Ed oggi quella maglia amaranto al cospetto delle grandi, non è più un ricordo sbiadito.

Buon compleanno Reggina. Buon compleanno a tutti coloro che hanno indossato la tua maglia, in oltre un secolo. Buon compleanno a chi ha reso possibile che l'11 gennaio sia tornato ad essere un giorno di sola gioia, anziché di gioia mista a tanta polemica. Buon compleanno a chi è entrato almeno una volta al "Granillo". Buon compleanno a noi.