Calcio
 

Reggina, gara verità contro la Spal. Toscano: "Strameritavamo vittorie, bisogna fare di più"

toscano600Striscia positiva. È quella che vuole mantenere la Reggina contro la Spal, pur giocando a porte chiuse nella domenica di Ognissanti al "Granillo" con fischio d'inizio alle 15. Reduce dall'eliminazione in Coppa Italia per mano del Bologna, la compagine guidata da Mimmo Toscano ha rifinito la preparazione allo stadio in vista del 6° turno del campionato di Serie B. Questi i convocati:

Portieri: Farroni, Guarna.

Difensori: Cionek, Delprato, Di Chiara, Gasparetto, Liotti, Loiacono, Peli, Rolando, Rossi, Stavropoulos.

Centrocampisti: Bianchi, Crisetig, De Rose, Folorunsho, Marcucci, Mastour, Rivas, Situm.

Attacccanti: Bellomo, Denis, Lafferty, Ménez.

"Cionek, Menez, Rivas e Guarna sono disponibili – ha esordito il mister Toscano in conferenza stampa – Faty ha avuto una lesione muscolare, Vasic oggi ha fatto terapie, Plizzari sta aspettando il secondo tampone. La cosa importante è che Guarna abbia recuperato. La partita di coppa ha dato buone indicazioni, specie per quei giocatori che volevamo portare allo stesso livello fisico. La gara con la Spal è un test importante per capire a che punto siamo e dove vogliamo migliorare. Se non siamo riusciti a cogliere delle vittorie strameritate, significa che bisogna fare qualcosa in più".