Sud, Nesci: "Commissione Europea proroga decontribuzione per Mezzogiorno"

"Il nostro lavoro sulle misure a favore del Mezzogiorno è stato premiato: la Commissione europea ha accolto la richiesta di proroga della Decontribuzione Sud". Così su Facebook Dalila Nesci, sottosegretario per il Sud e la Coesione territoriale.

"Uno strumento fondamentale - osserva - che riconosce gli esoneri contributivi alle imprese che assumono al Mezzogiorno, consentendo di sostenere l'occupazione nei territori dove la crisi pandemica ha colpito più duramente e di rilanciare la crescita di tutto il Paese. Grazie a questa norma, nei primi 6 mesi del 2021 sono stati sottoscritti ben 592mila nuovi contratti. Con la proroga la Decontribuzione Sud verrà estesa fino a giugno di quest'anno".

"Il prossimo obiettivo - conclude Nesci - è renderla strutturale per costruire un orizzonte che vada oltre l'emergenza e guardi allo sviluppo economico e sociale del Mezzogiorno e dell'Italia".