Ttg di Rimini, alla Calabria il premio "Covid Safety Index"

premiazione-ttg-turismoSecondo giorno per "Calabria Straordinaria" da ieri a domani, venerdì 15, al Ttg-Travel Experience di Rimini, il marketplace del turismo in Italia, quest'anno alla 58esima edizione.

IL PREMIO

Durante il Ttg-Travel Experience, la Regione Calabria ha ricevuto il premio "Covid Safety Index", organizzato dalla società "The Data Appeal Company", per la gestione dei protocolli Covid-19, come la sanificazione, le regole di distanziamento, gli orari, le modalità di accesso in fase di riapertura da parte degli operatori turistici. Soluzioni e misure anti contagio calabresi sono risultate quelle che più al sicuro hanno fatto sentire i turisti, con un indice di soddisfazione pari al 60,7%, in estate arrivato al 71,6%.

L'analisi ha preso in considerazione 390 mila punti di interesse e 15,7 milioni di tracce digitali, una mole inferiore di dati e informazioni del 28% rispetto agli anni scorsi a causa del minor movimento turistico e quindi di un minor numero di recensioni lasciate dagli utenti in rete.

A ritirarlo nella Italy Arena, durante la cerimonia ufficiale, Maria Antonella Cauteruccio, dirigente della Uoa Promozione della Regione Calabria.

«Questo premio – ha commentato Cauteruccio - è un riconoscimento al lavoro di tutti gli operatori del settore per essere riusciti ad organizzare in sicurezza la tanto sperata ed attesa ripresa dell'attività di accoglienza ed ospitalità».

«Siamo orgogliosi – ha aggiunto - di essere riusciti a trasmettere la percezione di un soggiorno sicuro ai propri ospiti e come Regione ci sentiamo gratificati per i risultati dello sforzo che abbiamo messo in campo attraverso sostegno e supporto agli operatori».

LO STAND DELLA REGIONE

Nella più prestigiosa vetrina italiana del settore, la Regione Calabria ospita in uno stand di 300 metri quadrati, interamente personalizzato, in posizione di strategica visibilità nel padiglione C3, gli incontri tra gli operatori calabresi ed i buyer nazionali ed internazionali. I 38 espositori arrivati dalla Calabria stanno promuovendo le novità dell'offerta turistica e consolidando la vendita delle attrazioni già note e di successo.

Un'occasione imperdibile, specie dopo il periodo pandemico da Covid-19, per fare promozione e pubbliche relazioni in presenza in un contesto dal respiro internazionale sia dal punto di vista business che consumer.