Italiani, sfruttate l’energia del sole per le vostre case

Anche in questo periodo di settembre il tempo si dimostra alleato degli italiani. Le belle e assolate giornate ci stanno, infatti, accompagnando anche durante la ripresa delle attività proprio ora che le vacanze sembrano ormai un ricordo lontano.

D'altronde è noto che l'Italia sia uno dei Paesi europei che gode di una tra le migliori esposizioni al sole, aspetto che dovrebbe accendere in molti una lampadina che, in questo caso, ci si augura sia alimentata proprio dalla stella madre del sistema solare: il sole appunto.

Già tutto questo dovrebbe essere interpretato come un incentivo naturale e spingere sempre più persone ad orientarsi verso i pannelli fotovoltaici per l'approvvigionamento energetico della propria casa.

Con l'installazione di un impianto fotovoltaico, inoltre, sono garantiti risparmi economici ed energetici, ma soprattutto restituiamo alla natura quanto di buono essa fa per noi, riducendo le emissioni verso una maggiore sostenibilità e tutela ambientale.

Il passo per diventare protagonisti del cambiamento e scegliere un approvvigionamento energetico per la propria casa che sia sostenibile e rinnovabile è più semplice di quanto si possa pensare.

Affidandosi ad E.ON, uno dei principali operatori energetici in Italia, si ha la possibilità di essere guidati in tutte le fasi dell'installazione dell'impianto. Una delle caratteristiche principali di E.ON SuperSolar è, infatti, quella di offrire pacchetti chiavi in mano che accompagnano il cliente dalla progettazione allo svolgimento delle pratiche amministrative, passando per l'installazione e l'assistenza. Da non sottovalutare poi le agevolazioni nell'ambito del superbonus fotovoltaico. Nello specifico sarà consentito l'accesso al contributo sottoforma di sconto del 50% previsto dal Decreto Rilancio*.

E.ON SuperSolar offre anche altre opzione per aumentare il proprio livello di indipendenza energetica aggiungendo al proprio pacchetto la batteria di accumulo per godere dell'energia del sole anche nelle ore notturne, aumentando l'autoconsumo fino all'80% e riducendo così la quantità di energia acquistata dalla rete e i costi della bolletta.

*Il Decreto Rilancio, all'articolo 121, prevede per i contribuenti la possibilità di optare per un contributo sotto forma di sconto in fattura (c.d. Sconto Fiscale), in alternativa alla detrazione fiscale spettante relativamente agli interventi di riqualificazione energetica effettuati. L'ammontare dello Sconto Fiscale è pari al valore delle detrazioni spettanti al Cliente, conformemente a quanto previsto dalla normativa applicabile, in funzione dei prodotti acquistati e delle caratteristiche dell'abitazione del Cliente, fino ad un importo massimo pari al corrispettivo stesso. L'eventuale importo del corrispettivo, non coperto dallo Sconto Fiscale, resterà in capo al cliente che dovrà provvedere al pagamento tramite bonifico parlante o finanziamento convenzionato.

Creato Martedì, 28 Settembre 2021 08:01