De Magistris: "Mentre Occhiuto millanta di voler risolvere la crisi sanitaria da governatore, i calabresi continuano a morire su ambulanze senza medici"

demagistris reggio"Leggo con sgomento del tragico incidente avvenuto a Rossano, in cui ha perso la vita una donna soccorsa da un'ambulanza non medicalizzata. Le sue condizioni, già gravissime all'arrivo del 118 - privo di medico a bordo! - sono poi peggiorate e la donna ha perso la vita mentre dall'Annunziata arrivava l'elisoccorso. Provo rabbia e amarezza per questa vita spezzata e mi chiedo quante sono state e saranno ancora le vittime della devastazione totale del diritto alla salute, in Calabria. Provo tanta rabbia, soprattutto perché, mentre la donna moriva a causa dell'assenza di un medico, vi è una politica complice della chiusura dei 18 ospedali e della conseguente negazione della sanità in queste terre. Non credete più a chi si è mangiato tutto e a chi parla di rimettere in piedi quello che ha contribuito a demolire, pezzo per pezzo, mentre per anni i calabresi hanno protestato e si sono ribellati, inascoltati. La politica regionale calabrese e la politica di chi ha voluto commissari senza risolvere nulla (tanto di centro destra quanto di centro sinistra) è responsabile di questa tragedia che colpisce il diritto più importante, quello alla vita".

Lo afferma Luigi de Magistris, candidato alla presidenza della Regione Calabria.

Creato Lunedì, 27 Settembre 2021 18:22