Sanità Calabria: incontro con le associazioni del terzo settore e del volontariato per i candidati PSI Rocca e Manna

Nell'ambito del fitto programma di incontri che ha caratterizzato le ultime settimane, particolarmente rilevante è stato quello che ha avuto luogo nei giorni scorsi tra i candidati PSI Antonio Rocca e Mariella Manna e i rappresentati delle associazioni del terzo settore e del volontariato.

Un sentito confronto sulla necessità di dare voce alle aree del disagio, in particolar modo l'area della salute mentale, che ha messo in luce l'importanza dell'arte, della cultura e dello sport, temi sui quali entrambi i candidati hanno fatto valere i propri trascorsi personali e professionali.

Il dibattito si è rivelato una preziosa occasione di dialogo sullo spinoso tema della sanità regionale che si è concluso con un impegno formale a tutela della qualità di vita dei malati calabresi.

L'incontro ha offerto ad Antonio Rocca l'opportunità di ribadire l'utilità sociale dello sport ed esporre un piano operativo concreto da implementare in modo organico su tutto il territorio regionale.

In questo senso, l'attività sportiva può e deve recitare un ruolo attivo in Calabria, contribuendo non solo alla salute dei nostri conterranei, ma alla creazione di un indotto sociale ed economico sul quale costruire un nuovo modello di economia virtuosa e sostenibile.

Dello stesso tenore l'intervento di Mariella Manna, da molti anni impegnata nel sociale, settore nel quale è stato possibile promuovere una cultura più sensibile e trasferire le abilità diverse attraverso l'arte e lo spettacolo. Le sue parole hanno evidenziato la possibilità di offrire un nuovo spiraglio per iniziative tendenti a creare luoghi sani e sicuri dove tutti possano sentirsi a proprio agio e manifestare liberamente la propria personalità.