Oltre 330 appuntamenti in contemporanea in tutt’Italia, Plastic Free Onlus lancia il nuovo evento nazionale

Ogni anno, 12 milioni di tonnellate di plastica raggiungono i mari di tutto il mondo, l'equivalente di un camion di rifiuti ogni minuto, e un milione e mezzo di animali, prevalentemente marini, muoiono a causa della plastica. L'inquinamento da plastica è ormai un problema che non possiamo più ignorare. Da oltre 2 anni, l'associazione Plastic Free è impegnata in questa tematica e forte della sua rete di referenti e canali social, ogni anno organizza 2 eventi nazionali, dove in ogni Regione prendono piede diversi appuntamenti di pulizia del territorio. Il secondo evento nazionale dell'anno si terrà tra pochi giorni, il 26 settembre 2021, con oltre 330 appuntamenti, da nord a sud, con l'obiettivo di superare i 300.000 chilogrammi di plastica e rifiuti rimossi dall'ambiente.

La Onlus, nota per i suoi precedenti risultati e per aver già rimosso dall'ambiente oltre un milione di chilogrammi di plastica e rifiuti, stima la partecipazione di 30.000 volontari che entreranno in azione per il bene del Pianeta.

In particolare, anche nella città di Cutro, nell'area dei calanchi è previsto un appuntamento di pulizia. Grazie alla collaborazione con l'associazione Calanchi Del Marchesato e al supporto di Termine Grosso vigneti Cantine e il supporto logistico della Sea srl, abbiamo deciso di creare un evento unico, dove la Natura sarà da protagonista. Il ritrovo presso Piazzale acquedotto di via Antonio Gramsci alle ore 16:00. L'obiettivo sarà pulire i Calanchi, sensibilizzando le persone a non abbandonare i rifiuti, a rispettare in cui vivono ricordando che su questa terra, siamo ospiti.

Per qualsiasi dubbio è possibile contattare il referente dell'evento Aurora Navarra al numero 3896252089 oppure inviando un semplice WhatsApp.

La partecipazione all'evento è completamente gratuita, basterà andare sul sito https://www.plasticfreeonlus.it/calendario-eventi/ e registrarsi come volontario per ricevere tutte le istruzioni necessarie.