Covid, in Calabria tasso di occupazione in reparto risale al 18%

In Calabria, il tasso di posti letto nei reparti ospedalieri di 'area non critica' risale al 18%; resta al 9&% per quanto riguarda le terapie intensive.

Numeri in aumento in area medica anche nella Pa di Bolzano (5%) e Piemonte (4%). Mentre il tasso di occupazione delle terapie intensive occupate da pazienti Covid scende in Liguria, tornando al 2%, cosiì come in Molise (al 5%), nella Pa di Bolzano (all'8%) e in Umbria (5%).

Stabile la Sicilia all'11% per le terapie intensive e al 18% per i posti letto in reparto, in entrambi i casi oltre i valori limite rispettivamente del 10 e 15%, il cui superamento è uno dei parametri per il passaggio delle regioni in Zona Gialla.

E' quanto emerge dal monitoraggio dell'Agenas, che confronta i dati del 20 settembre con quelli di ieri.