Regionali, Boccia: "Con Amalia Bruni vincono unità e futuro"

boccia intervista"Amalia Bruni, per quello che ha fatto nella sua vita, per quella che è stata la sua carriera da neuroscienziata, parla con i fatti. Con lei prevale l'unità e la voglia di futuro. E vorrei che in Regione Calabria, a prescindere dalla sua candidatura, venisse rispettata la storia e le eccellenze presenti nel suo centro, a partire dalle strutture e dalla burocrazia perché ci sono segnali che non ci piacciono". Così Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, nel corso di una conferenza stampa a Lamezia Terme, presso la sede del PD della Calabria.

"Ci piacerebbe - prosegue Boccia - che il lavoro fatto in questi 25 anni, e che ha reso in questo campo la Calabria orgogliosa, venisse salvaguardato. Non si trasformano gli avversari in nemici, questa non è politica. Spero lo capiscano chiaramente Spirlì e Occhiuto. Spesso, in alcune dinamiche, si confonde il confronto politico con la guerriglia personale o con la delazione dell'avversario. È accaduto anche con Maria Antonietta Ventura che, con grande generosità, aveva dato la sua disponibilità a candidarsi ed è stata costretta a fermarsi per vicende che si sono rivelate totalmente infondate; e i fatti le danno ragione. Anche il suo contributo per la crescita della Calabria è fondamentale, così come quello dei tanti imprenditori calabresi che hanno scelto di restare e lottare. Ma tutte queste vicende le riprenderemo alla fine della campagna elettorale con tutti coloro che hanno provato a picconare il PD e il centrosinistra ma, mi dispiace per loro, non ci sono riusciti", conclude Boccia.