Dl Semplificazioni, il ministro Carfagna: "E’ legge il 40% del Pnrr al Sud"

Carfagna Mara nuova 1"Il sì definitivo al Decreto Governance e Semplificazioni segna un risultato senza precedenti per il Mezzogiorno d'Italia: è stato incardinata per legge la destinazione del 40 per cento dei fondi del Pnrr al Sud, anche nella parte degli interventi messa a bando. Il Dipartimento per la Coesione Territoriale verificherà il rispetto di tale principio e, in caso di scostamento, la Cabina di Regia si attiverà per affiancare le amministrazioni in difficoltà o per esercitare i poteri sostitutivi". Lo dichiara Mara Carfagna, ministro per il Sud e la Coesione territoriale.

"La semplificazione dei Contratti Istituzionali di Sviluppo (Cis), principali strumenti di intervento per la realizzazione di infrastrutture e progetti interregionali, è - aggiunge - un altro punto significativo del provvedimento: riattiverà un meccanismo usurato dall'eccesso di burocrazia e complessità.

Infine, abbiamo portato nel decreto lo stanziamento di 80 milioni di euro divisi tra il 2021 e il 22 per il dissesto idrogeologico e idraulico in Calabria. Sono profondamente soddisfatta per due motivi. Il primo è che l'accoglimento, da parte del governo, della linea di interventi sui fondi per il Sud conferma che l'intenzione di aggredire le diseguaglianze territoriali italiane è seria e concreta. Il secondo è che il Decreto aprirà la porta alla realizzazione di servizi per migliaia di cittadini meridionali che oggi ne sono privi, ripristinando almeno in parte - conclude Carfagna - quegli uguali diritti di cittadinanza che sono il cuore della mia missione da Ministro del Sud".