Trasporti Calabria, Barbuto (M5S): “31,5 mln per bus e 280 mln per ferrovie”

"Grazie al lungo lavoro di mediazione che abbiamo condotto nei mesi scorsi sul fondo complementare siamo riusciti a far destinare alle regioni del Mezzogiorno almeno il 50 e l'80% delle risorse, rispettivamente, al rinnovo delle flotte di bus e al rafforzamento delle linee ferroviarie regionali. Nello specifico, in Calabria, arriveranno 31.455.434 milioni di euro per i Bus e 280 milioni di euro per le Ferrovie".

È quanto afferma la deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Trasporti Elisabetta Barbuto. In particolare, per le ferrovie, i 280 milioni di euro sono ripartiti in 27,10 mln per il 2021; 65,03 per il 2022; 73,16 per il 2023; 68,09 per il 2024; 44,82 per il 2025 e 1,81 per il 2026.

"Vincoli – aggiunge la Barbuto – di gran lunga superiori a quelli già previsti e che ora trovano conferma nella decisione del Ministero delle Infrastrutture e mobilità sostenibili di stanziare 600 milioni di euro alle Regioni e alle Province Autonome di Trento e Bolzano per l'acquisto di bus di nuova generazione per il trasporto pubblico locale e 1,5 miliardi per il potenziamento delle ferrovie regionali, fondi approvati dalla Conferenza Stato-Regioni. Risorse che dovranno essere spese nel periodo 2021-2026 per l'acquisto e il potenziamento di mezzi di ultima generazione a basso impatto ambientale come veicoli ad alimentazione elettrica, a metano o a idrogeno. Un risultato - proseguono - che ci riempie di orgoglio e che vede soddisfatte le nostre richieste. Ora bisogna fare in modo che gli Enti locali spendano le risorse assegnate e che vanno nella direzione di una concreta sostenibilità. Avremo città più vivibili e meno inquinate e, soprattutto, rafforziamo i collegamenti territoriali, riducendo le diseguaglianze tra le diverse aree del Paese", conclude.

Creato Venerdì, 23 Luglio 2021 19:40