Fascismo, Stumpo (LeU): “Dichiarazioni Spirlì superficiali”

"Le affermazioni del candidato del centrodestra alla vicepresidenza della Regione Calabria Nino Spirli' su Mussolini lasciano stupefatti per la superficialita' della rilettura storica e il revisionismo. Forse non ricorda bene la storia del nostro Paese ma Mussolini era fascista, e il regime fascista non era quello che descrive. E' stato un regime autoritario che mandava gli oppositori al confino o in galera e che ha portato il nostro paese ad allearsi con Hitler e i nazisti. Non proprio un benefattore. Il fascismo non e' un'opinione, e' un crimine. La Calabria merita di meglio". Lo afferma il deputato calabrese di LeU Nico Stumpo.