Turismo, Federbalneari Calabria: "Prezzi invariati, aumenta la ristorazione"

 

ombrellonispiaggiapp"I prezzi degli stabilimenti balneari rimarranno più o meno stabili rispetto all'anno scorso, l'orientamento è quello di non ritoccarli. Se ci sarà qualche euro in più da pagare, probabilmente sarà solo nella ristorazione, perché è aumentato tutto, dal costo dell'olio per le friggitrici, che quasi non si può comprare, ai piatti di plastica, al gas e molto altro". Lo dice all'AdnKronos Massimo Nucera, presidente Federbalneari Calabria.

"Il costo di un ombrellone con due lettini è di circa 12 euro, massimo 13, per tutta la giornata - aggiunge -, e credo rimarrà lo stesso. L'aumento, ripeto, riguarderà magari il piatto di pasta, che non costerà 10 euro ma un po' di più, ma non ombrelloni, sdraio, lettini o docce. Chi verrà da noi, dunque, pagherà più o meno quanto l'anno scorso".

"Certo - osserva Nucera - c'è stato un forte aumento del costo delle materie prime, legno, ferro e il resto, ma non possiamo, però, ammortizzarlo in una stagione". Infine, il presidente di Federbalneari Calabria conclude: "In questo periodo di pandemia gli italiani hanno risparmiato, e inoltre hanno certamente voglia di uscire, svagarsi, non baderanno certo ai dieci euro in più, ma questo non significa che devono essere tartassati".

(AdnKronos)

Creato Lunedì, 14 Giugno 2021 12:14