Covid, Parentela (M5S) chiede l'estensione dei sostegni ai lavoratori della pesca: "Confidiamo nella sensibilità del ministro Patuanelli"

«Quella dei braccianti agricoli è stata una delle categorie che, eroicamente, ha continuato a lavorare in tutto il periodo del lockdown, nonostante i leciti timori di contrarre il Covid-19, e garantendo l'approvvigionamento di cibo di qualità sulle tavole di tutti gli italiani. Nonostante ciò, nel 2020 si è registrata una flessione delle giornate lavorative. Per questo, plaudiamo alla conferma, da parte del ministro Stefano Patuanelli, dell'inserimento di una misura nel Sostegni Bis che possa indennizzare in qualche modo gli stagionali agricoli». Lo dichiara Paolo Parentela, deputato del Movimento 5 Stelle e componente della commissione Agricoltura.

«Ringraziamo il ministro Patuanelli – conclude il deputato pentastellato - per la sensibilità dimostrata e siamo certi che la misura includerà anche i lavoratori della pesca, i quali hanno potuto beneficiare del bonus nel decreto Rilancio, un anno fa, grazie ad un nostro emendamento. La norma, che si sta approntando con il concerto del ministro del Lavoro, competente in materia, troverà il nostro massimo appoggio parlamentare».

Creato Venerdì, 14 Maggio 2021 16:26