Siglata convenzione tra il ministero della Cultura e l’Istituto Italiano di Criminologia

Un nuovo accordo è stato raggiunto tra il Ministero della Cultura, Soprintendenza ABAP per la città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia e l'Istituto Italiano di Criminologia degli studi di Vibo Valentia, quest'ultimo ormai noto ed importante presidio culturale che opera nella regione Calabria.

Un'azione sinergica che vede l'istituto vibonese impegnato nell'attività di valorizzazione dell'imponente patrimonio di interesse storico archeologico e culturale del territorio, attraverso la ricerca di fondi destinati allo scopo e grazie al lavoro sviluppato dal proprio Dipartimento di Ricerca.

Il prossimo 19 aprile alle ore 10, si svolgerà un incontro-conferenza, nel corso della quale saranno illustrati gli aspetti tecnici dell'iniziativa e gli impegni raggiunti.

La convenzione sarà sottoscritta dal soprintendente dr. Salvatore Patamia e dal rettore Prof. Saverio Fortunato, alla presenza del dr. Camillo Falvo, procuratore Capo della Repubblica di Vibo Valentia, del dr. Domenico Mesiano, docente di sicurezza aziendale e della dr.ssa Mariangela Preta, archeologa.

Creato Venerdì, 16 Aprile 2021 16:28