Azione: "Regione tiene bloccato il Bando Borghi"

"La Calabria, con la vittoria di Tropea al "Borgo dei borghi 2021", dimostra, qualora ce ne fosse ancora bisogno, di avere le carte in regola per poter intercettare grandi flussi turistici. L'entusiasmo di questa vittoria non può che porre i riflettori sui 73 comuni calabresi che ancora sono in attesa dei 100 milioni di euro finanziati in relazione all'"avviso pubblico per il sostegno di progetti di valorizzazione dei borghi della Calabria". I comuni che hanno partecipato stanno attendendo i finanziamenti con i quali potranno finalmente intervenire con progetti che mirano alla riqualificazione dei borghi calabresi. La Regione Calabria, inoltre, tiene bloccate anche le procedure del "Bando Borghi" rivolto ai privati.

Tutto è fermo al luglio 2019, quando il Dipartimento di Urbanistica della Regione ha pubblicato l'elenco dei progetti ammessi e di quelli non ammessi, avviando così la fase di valutazione dei progetti ammessi per la definizione delle agevolazioni da concedere. Una fase che, però, non si è ancora conclusa e di cui non si hanno novità. Ciò risulta inaccettabile e aggrava una situazione economica già insostenibile a causa della crisi dovuta alle restrizioni anti-covid". Lo affermano in una nota congiunta il responsabile regionale di Azione, Carmelo Versace,  comitato provinciale di Azione Reggio Calabria: Francesco Comi, Matteo Varacalli, Michele Anselmo e Anna Comi.