Italia Viva in Calabria si tiene da più rami

I senatori Ernesto Magorno e Silvia Vono ribadiscono di avere un dialogo aperto, con confronti serrati al di là di ogni schieramento che possa identificarsi come destra o sinistra, con le forze professionali, produttive e politiche di ogni territorio della Calabria.

"Nell'ambito di queste discussioni è chiaro l'appello a tutti coloro che vogliano realmente condividere la loro competenza ed esperienza per la crescita e lo sviluppo della Calabria con la visione di un partito riformista di centro. "A tale scopo stiamo lavorando alacremente per una riorganizzazione capillare sul territorio che veda Italia Viva presente e, forte della propria autonomia, pronta a concorrere fin dalle prossime elezioni regionali e per i comuni che andranno al voto nel 2021, come accadrà per Cosenza. Ogni trattativa di programma e coalizione, anche per altre amministrative future, tra cui Catanzaro nel 2022, sarà direttamente discussa nelle sedi appropriate e legittimate secondo le linee del nostro partito per apportare un valido contributo alle nascenti amministrazioni". Così in una nota i senatori Magorno e Vono.