Augias sulla Calabria, Mangialavori (FI): “Dichiarazioni inaccettabili”

"Corrado Augias non perde occasione per offendere la Calabria e per distillare i suoi inaccettabili pregiudizi su una regione di sicuro problematica, ma che ha dentro di sé i germi del suo definitivo riscatto, con buona pace di tutti quegli opinionisti di sinistra i quali, troppo spesso, dimenticano di agitare la bandiera del politicamente corretto rivelando la loro reale cifra intellettuale". Lo afferma il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori.

"Secondo Augias - continua il parlamentare -, la Calabria è una "terra perduta e irrecuperabile". Affermazione che fa il paio con quella resa, sempre da Augias, nel novembre scorso: "La Calabria non è terra normale, è una regione dove la criminalità coincide spesso con la restante società". Si tratta di dichiarazioni inaccettabili, rispetto alle quali tutti i cittadini calabresi, stanchi di essere i protagonisti di stereotipi mortificanti, pretendono scuse ufficiali da parte di uno tra i massimi esponenti della ormai declinante intellighenzia progressista italiana, spesso rappresentata da ineguagliabili campioni del perbenismo e della doppia morale".