Buoni spesa, dalla Regione la piattaforma digitale “Welfarecalabria” per i comuni

Regione-CalabriaSu iniziativa dell'assessorato regionale al Welfare, d'intesa con Anci Calabria, la Regione ha deciso di consentire ai Comuni che ne faranno richiesta l'utilizzo gratuito della piattaforma digitale Welfarecalabria.
«Allo scopo di sostenere il lavoro dei Comuni in una fase già di per sé complicata – commenta l'assessore Gianluca Gallo – abbiamo deciso di compiere questo passo, oltre le formalità di ordine burocratico ed organizzativo legate all'erogazione delle risorse stanziate dal Governo a sostegno del fondo di solidarietà alimentare".

Welfarecalabria è una piattaforma digitale, già utilizzata dagli stessi Comuni per l'erogazione delle misure di solidarietà in favore dei nuclei familiari in difficoltà, che consentirà in maniera gratuita, semplice e pratica, di assegnare i buoni spesa destinati alle persone più fragili, utilizzando tutte le risorse trasferite dallo Stato per i nuclei familiari bisognosi.

Lo scopo è consentire agli enti locali una gestione facilitata delle risorse e delle richieste, ferma restando la titolarità in capo agli stessi di qualsiasi responsabilità in ordine alla corretta erogazione delle provvidenze. Inoltre, attraverso la piattaforma sarà possibile la puntuale verifica della posizione dei beneficiari così da permettere, di conseguenza, l'immediata attivazione dei buoni spesa alimentari per i nuclei familiari realmente bisognosi:. Avvertenze: i comuni interessati all'utilizzo della piattaforma dovranno presentare istanza utilizzando il modello di domanda che sarà disponibile proprio su www.sis.welfarecalabria.it a far data dal 10 Dicembre 2020, restituendolo poi debitamente compilato in ogni sua parte attraverso la pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , specificando nell'oggetto "Richiesta utilizzo piattaforma welfarecalabria gestione Buoni spesa".