La Lega: "Da Morra ancora parole indegne su Santelli. Dimissioni subito"

"Dal presidente Morra ancora parole scandalose e indegne. Stavolta lo fa, ospite di Lucia Annunziata, parlando delle presenze di Jole Santelli in commissione Antimafia alludendo chiaramente - e per l'ennesima volta - alla malattia che non ha lasciato scampo alla compianta collega e presidente della Regione Calabria. Morra chieda scusa davvero - non solo con frasette di circostanza per salvare la poltrona - e si dimetta subito per consentire i lavori di una commissione fondamentale nel nostro paese. Nel frattempo, andiamo a verificare tutte le numerose assenze dei parlamentari di maggioranza durante i lavori della commissione Antimafia e le scarcerazioni dei mafiosi avvenute negli ultimi mesi grazie alle politiche di questo governo. La commissione aspetta ancora tante risposte non sollecitate chissà per quale motivo dal presidente Morra al ministro Bonafede".

Così i senatori ed i deputati della Lega in commissione Antimafia: Gianluca Cantalamessa (capogruppo), Pasquale Pepe, Andrea Dara, Antonella Faggi, Lina Lunesu, Enrico Montani, Luca Paolini, Erik Pretto, Gianni Tonelli e Francesco Urraro.