È nato il GIT Calabria Sud “ Tommaso Marino” di Banca Etica

Novità nel mondo di Banca Popolare Etica in Calabria: i soci calabresi dell'Istituto Bancario italiano che si ispira ai principi della Finanza Etica si sono riuniti in assemblea, rigorosamente on line, il 21 Novembre scorso per sancire la nascita di due circoscrizioni della Banca e dei rispettivi coordinamenti: La Circoscrizione Soci Calabria Sud che comprenderà le province di Reggio Calabria e Vibo Valentia, e la Circoscrizione Soci Calabria Nord che ingloberà le province di Cosenza, Crotone e Catanzaro. Dopo 20 anni, la Circoscrizione Calabria raddoppia. La crescita della presenza sui territori, testimoniata dall'aumento dei soci e delle socie, è una grande gratificazione per tutti coloro che sin dall'inizio hanno creduto nel progetto di diffusione in Calabria di Banca Popolare Etica come Marina Galati, prima coordinatrice del Git Calabria e attualmente componente del Consiglio di Amministrazione.

La banca nei suoi oltre vent'anni di storia – nasce da una storia collettiva, dalla collaborazione di tanti percorsi e identità: volontari, cooperatori, pacifisti, ecologisti. Dalla Cooperativa verso Banca Etica nel 1994 alla Cooperativa Banca Popolare Etica del 1999, un percorso visionario e innovativo di quel Terzo Settore che, anche in Calabria si è affermata come movimento di persone e organizzazioni che producono valore economico, a partire da un forte pensiero politico e sociale. La sua organizzazione originale, i soci e le socie riuniti nei GIT (gruppo di iniziativa territoriale) assicura, oltre ad un forte radicamento sociale, una forte base democratica, fondamento di scelte culturali, organizzative e politiche. Queste caratteristiche ne fanno una realtà originale nel panorama bancario nazionale e internazionale. Banca Etica, infatti, è presente da alcuni anni anche in Spagna ed è membro attivo delle più importanti organizzazioni internazionali di banche etiche.

Il GIT Calabria Sud è composto da Pasquale Neri, Giuseppe Minniti, Laura Sammarco, Alfonso Picone Chiodo, ARCI Comitato territoriale di Reggio Calabria (delegato Giuseppe Fanti),Cooperativa CISME (delegata Daniela Rossi), Gruppo Cooperativo GOEL (Fratel Stefano Caria), Associazione Abakhi (Alessandro Cartisano) e MAG delle Calabrie (Gianni Votano). I componenti del GIT appartengono al mondo del Terzo Settore e al privato profit eticamente orientato. Questo è il mondo a cui si ispira la Banca Popolare Etica, costituita da decine di migliaia di soci che ne sono i veri proprietari, ne garantiscono l'indipendenza dai grandi gruppi economico-finanziari e ne sostengono lo sviluppo.

Banca Popolare Etica propone un'esperienza bancaria diversa, offre tutti i principali prodotti e servizi bancari per privati e famiglie, per organizzazioni e imprese ed imposta la propria attività bancaria a partire da trasparenza, partecipazione, equità, efficienza, sobrietà, attenzione alle conseguenze non economiche delle azioni economiche, credito come diritto umano, uso responsabile del denaro. Durante le assemblee i soci hanno ricordato Tommaso Marino a cui verrà intitolato il GIT Calabria Sud, ex vicepresidente della Banca, scomparso di recente e punto di riferimento per tante persone impegnate nella cooperazione e nell'associazionismo nel territorio calabrese e non solo.