La proposta di Federanziani Calabria: "Realizzare borgo over 60"

"In vista dell'Assemblea Regionale di Senior Italia Federanziani/Federcentri Calabria convocata per il 14 novembre 2020 presso il Museo del Presente a Rende ci accingiamo a trarre un resoconto del percorso tortuoso vissuto da parte di tutti gli iscritti che hanno pagato un prezzo altissimo in termini di solitudine e discriminazioni causati dal Covid 19.

Nonostante, le difficoltà abbiamo registrato una massiccia partecipazione degli iscritti a tutti gli eventi organizzati anche on – line.

Proprio per dare una risposta a questa categoria di persone stamattina durante un incontro con il Sindaco di Parenti abbiamo messo a punto una sinergia per aiutare gli anziani a connettersi, a saper utilizzare i social, chiedendo aiuto ai ragazzi che compongono il consiglio dei Giovani del Comune.

Il primo incontro formativo è previsto per giorno 28 settembre presso la Sala consiliare del Comune di Parenti, dove i ragazzi aiuteranno i Senior ad utilizzare le varie piattaforme di comunicazione e dove potranno seguire corsi di formazione, corsi di cucina, webinar gratuiti. Impareranno ad utilizzare Skipe e Zooom , etc.

Può sembrare assurdo ma per loro che non sono nativi digitali non è semplice

Noi come associazione abbiamo avviato degli incontri Scientifici e pertanto vogliamo arrivare a più persone possibili per informarli su problematiche legate alle varie cronicità.

Chiediamo a tutti coloro che vorrebbero partecipare, ai Sindaci di fare squadra per non lasciare soli i nostri Nonni.

Giorno 2 ottobre 2020 festeggeremo la Festa dei Nonni. Federanziani/Federcentri Calabria quest'anno ha pensato di festeggiarla così.

Anche se con tante difficoltà, in questo mese di settembre abbiamo ripreso gli incontri da vicino e annoveriamo l'adesione di tante altre associazioni che gestiscono i centri di aggregazione l'ultimo entrato nella nostra grande famiglia di Senior Italia Federcentri con a Capo il Presidente Elvia Raia, è il Centro di Aggregazione di Terranova da Sibari che annovera un gruppo di iscritti molto importante quasi 500 persone adulte.

Non possiamo assolutamente lasciarli soli. Il motto di Senior Italia Federcentri è appunto #ildirittodicontare, pertanto assolutamente dobbiamo tutti fare qualcosa affinché si possano affrontare i mesi invernali rimanendo a casa ma connessi con il mondo esterno.

Il sindaco Luigi Lirangi unitamente all'assessore ai Servizi Sociali Maria Grazia Salimena hanno molto apprezzato le nostre proposte che ci vede determinati a continuare nell'azione di invito a socializzare e ad abbandonare i divani, attuando azioni di prevenzione e di invecchiamento attivo, auspicando di riuscire a fare breccia nella sensibilità delle amministrazioni locali, invitandole a mettere in atto azioni di Welfare rivolte alle persone che vogliono invecchiare in salute. Riteniamo che la socializzazione adulta sia una buona medicina per la depressione e per la prevenzione di altre problematiche legate all'incalzare del tempo e dell'età. Dall'ultimo rapporto dell'ISTAT si evince un calo demografico in Calabria e un aumento della popolazione Anziana, dovuta in gran parte anche dalla impossibilità di trovare lavoro che costringe i giovani ad emigrare e ad abbandonare la Calabria. Non possiamo farci trovare impreparati, dobbiamo prevedere modelli di accoglienza e di supporto verso le persone Over 65. Anzi in un politica di promozione della Calabria dal punto di vista Turistico dovremmo iniziare a pensare di realizzare un Borgo targato Over 60 dove gli anziani di tutta Europa ma anche di oltre confine potrebbero decidere di venire a vivere. Come associazione siamo pronti a collaborare con chi volesse promuovere un simile progetto". Lo afferma in una nota Maria Brunella Stancato.