Altri Sport
 

Pre-season, la Tonno Callipo supera a fatica la prova contro Castellana Grotte

Ancora un test precampionato utile per la Tonno Callipo, che tra 23 giorni debutterà a Taranto per la prima giornata del suo 15° torneo di Superlega.
Contro Castellana Grotte (A2) la squadra giallorossa, apparsa meno pimpante rispetto alle precedenti amichevoli, vince al tie break al cospetto di un avversario mai domo e che le ha dato filo da torcere fino alla fine. Ovviamente per Vibo è il naturale percorso di preparazione, in cui c'è sicuramente ancora da migliorare. Hanno ben impressionato alcuni degli assi giallorossi tra cui Nishida (top scorer con 15 punti col brasiliano Theo di Castellana), Douglas e Flavio all'esordio in una verifica precampionato.
Parte a spron battuto la Callipo nel primo set con la diagonale Saitta-Nishida, Candellaro-Gargiulo al centro, Borges-Basic in banda e Rizzo libero. La stella Nishida mostra già eccezionali colpi del suo repertorio e mette a terra 7 palloni vincenti ben supportato dal solito Basic con 5. Poca resistenza dei pugliesi, staccati 16-4 e 21-7 nel primo set, che Vibo vince 25-12. Riscatto di Castellana nel secondo parziale, sicuramente più equilibrato. Baldovin conferma il sestetto iniziale che parte bene (8-4). La squadra dell'ex Gulinelli però, spinto dai martelli Theo (6 punti e migliore dei suoi alla fine), Fiore e Tiozzo (4) si impone 16-15 e 21-19, reggendo bene il confronto con i giallorossi e chiudendo ai vantaggi 25-23. In questo set Nishida picchia ancora forte in attacco con i suoi 5 punti, ma i pugliesi hanno la meglio e pareggiano i conti. 1-1.
Nel terzo set coach Baldovin opera due cambi: esordio del brasiliano Douglas per il connazionale Borges, e del terzo verdeoro Flavio al posto di Gargiulo. E Douglas presenta subito il suo biglietto da visita con 8 punti realizzati, spingendo la Callipo alla vittoria del set (25-22), con parziali intermedi vistosi (16-10 e 21-16). Anche in questo set Nishida sigla 3 punti con un ace. Dunque Vibo passa a condurre ma Castellana non molla e rimette in parità il match vincendo 25-20 il quarto set. Baldovin, in questo set fa rifiatare Nishida sostituito da Bisi, in campo entra anche Nicotra mentre Flavio fa la voce grossa realizzando 6 punti. Gli ospiti però col solito Theo e Borgogno (5 punti) mettono in difficoltà Vibo e portano la partita al tie break. Qui la Callipo, apparsa più determinata, conduce sempre nel punteggio. I vantaggi 10-7 e 13-8 raccontano infatti che Saitta e compagni producono lo sprint decisivo per imporsi su un avversario comunque ben organizzato e che ha destato un'ottima impressione. Mentre in casa Callipo (hanno giocato tutti tranne Partenio) Baldovin ha tratto sicuramente indicazioni utili, su cui lavorare maggiormente nelle quasi tre restanti settimane di lavoro pre season.

IL TABELLINO

Tonno Callipo – Castellana Grotte 3-2 (25-12, 23-25, 25-22, 20-25, 15-13)

VIBO: Saitta 2, Nishida 15, Candellaro 8, Flavio 11, Douglas 11, Borges 5, Basic 7, Rizzo (L), Gargiulo 7, Bisi 5, Nicotra 6, Russo (L) Laurendi. Ne: Partenio. All. Baldovin
CATELLANA: Izzo 5, Theo 15, Presta 1, Truocchio 8, Fiore 8, Tiozzo 10, De Santis (L), Zanettin 2, Arienti, Toscani (L), De Santis, Sant'Ambrogio 3, Capelli 5, Borgogno 6, Truocchio 8. All. Gulinelli
NOTE: Vibo ace 7, bs 21, errori 8, muri 5. Castellana: ace 5, bs 19 , errori 10, muri 9. Durata set: 18', 24', 26', 25', 16'. Totale 1 ora e 49'.