“Se avete preso per buone le «verità» della televisione, / anche se allora vi siete assolti / siete lo stesso coinvolti” - Fabrizio DeAndrè, Canzone del maggio, n.° 2
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaA Taurianova Capitale del Libro contaminazioni tra codici narrativi e linguaggi artistici...

A Taurianova Capitale del Libro contaminazioni tra codici narrativi e linguaggi artistici diversi: la città celebra i suoi poeti e la cultura con una serata tra versi e musica per la II edizione del Gala della Poesia

Una serata coinvolgente ed emozionante, tra poesia, musica e sentiti omaggi ad alcuni dei poeti più cari alla città, per la seconda edizione del Gala della Poesia organizzato dall’associazione Parallelo 38 che si è svolta nell’ambito delle iniziative di Taurianova Capitale Italiana del Libro 2024.

La serata si è aperta con un omaggio ad Emilio Argiroffi, non solo poeta vincitore di numerose rassegne regionali e nazionali come il Premio Strega, ma anche politico, alla guida della città di Taurianova per diversi anni e senatore, nonché medico che ha dedicato il suo lavoro alla cura dei più deboli di tutto il territorio della Piana di Gioia Tauro. Per celebrarne il ricordo, le letture a cura dell’attrice Giusy Loschiavo.

Amore, famiglia, ricordi, ma anche attualità e riflessioni sull’io sono state invece al centro delle poesie declamate lungo il corso dell’evento dai poeti Giovanni Cardona, Maria Fedele, Maria Frisina, Marzia Matalone, Rocco Polistena e Ilda Tripodi, arricchite dall’accompagnamento musicale e gli intermezzi di Sasà Calabrese che ha intrattenuto il pubblico con alcuni dei brani più celebri del cantautorato italiano.

Grande commozione per gli omaggi a due grandi protagonisti della vita culturale e politica taurianovese, Isabella Lo Schiavo e Luigi Mamone.

Presente alla serata anche Pierfranco Bruni, presidente della commissione per la nomina della Capitale Italiana del Libro 2024, che ha commentato: «È stata una serata straordinaria che ha creato una comparazione tra musica, poesia e letteratura in senso generale. Una testimonianza della vitalità, della vivacità culturale che questa città porta avanti già da alcuni anni e che quest’anno ha allargato le proprie prospettive grazie al riconoscimento di Capitale Italiana del Libro».

I prossimi appuntamenti in programma

La programmazione di Taurianova Capitale del Libro prosegue con numerosi appuntamenti parte di “Un’estate…Capitale!”, il ricco cartellone a cura dell’Assessorato agli eventi, agli spettacoli e al turismo e dell’Assessorato alla cultura della Città di Taurianova, realizzato in collaborazione con la Città Metropolitana di Reggio Calabria. Protagoniste saranno ancora una volta contaminazioni tra letteratura, teatro, cinema, musica, arte, storia e tradizione.

Sabato 13 luglio – alle 21:30 nella frazione di Amato, in Piazza Garibaldi – per gli “extra time” di Taurianova Legge importante appuntamento con la presentazione del libro “Notti stellate” di Marcello Fonte, attore premiato al Festival di Cannes per la sua interpretazione in “Dogman” di Matteo Garrone, per il quale ha ottenuto un Nastro d’Argento e una candidatura ai David di Donatello. In “Notti stellate” comico e tragico si fondono per raccontare il percorso di vita dell’attore, dalla periferia di Reggio Calabria alla croisette di Cannes, costruendo così il ritratto del giovane Marcello, sedotto e spaventato dalle cattive compagnie, troppo povero per sognare un riscatto, ma cosí capace di meraviglia che non può non cercarlo con tutto sé stesso. La presentazione è a cura dell’associazione San Pio X.

Venerdì 12 – alle 19:00 alla Chiesa del Rosario – in programma invece la presentazione del libro di Bruna Bertolo dedicato alle donne protagoniste per la Costituzione della Repubblica Italiana, moderata da Maria Corica. Ad introdurre l’incontro, i saluti di Rosa Romeo, Presidente AUSER Taurianova, che ha organizzato l’evento; Maria Fedele, Assessore alla Cultura Comune di Taurianova; Angela Crea, Assessore all’Istruzione Comune di Taurianova; Annamaria Fazzari, Presidente Consulta delle Associazioni. Seguiranno gli interventi di Anna Rossomando, vicepresidente del Senato della Repubblica; Nino Boeti, Presidente A.N.P.I. Provincia di Torino, Bruna Bertolo, scrittrice. Arricchiranno l’evento le letture dell’attrice Giusy Loschiavo.

Giovedì 11 luglio ancora spazio all’arte poetica con “CHIARAmente amore”, il recital di poesie a cura dell’associazione di volontariato “La fata Turchina”, alle 19:30 nella Chiesa di Maria SS delle Grazie.

 

Articoli Correlati