Agorà
 

Comuni Serre Cosentine: confronto a Rende su PNRR, Distretto del cibo e progetti futuri

Sarà un confronto sinergico quello di mercoledì 1 dicembre, alle h 11,00 al museo del Presente: i comuni delle Serre Cosentine si incontreranno per discutere sullo stato dell'arte di Sasus e Distretti del cibo.

"Siamo riusciti a creare una rete di municipalità estesa anche ai comuni non ricadenti nell'asse del Servizio Associato per lo Sviluppo Urbano Sostenibile, segno tangibile di quanto in questi anni abbiamo ben seminato. L'adesione da parte di alcuni comuni al Distretto del cibo significa per noi avere la conferma di come investire su sostenibilità e patrimonio identitario, uniti, sia beneficio per tutti".

"Il confronto costante, l'intercettazione di finanziamenti, una progettazione condivisa possono davvero fare la differenza per i nostri territori e concorrere a valorizzare l'area delle Serre cosentine", ha proseguito Manna aggiungendo: "con i fondi POR, il PNRR noi sindaci abbiamo la possibilità di far ripartire l'economia e superare finalmente il gap con le altre regioni".

Alla Conferenza degli Enti del Servizio Associato per lo Sviluppo Urbano Sostenibile diversi saranno i punti all'ordine del giorno: oltre allo stato della procedura di riconoscimento del Distretto del cibo, si parlerà di mobilità sostenibile e del progetto del Cammino delle Serre.

"È importante la partecipazione per poter programmare insieme le linee di intervento sulle quali elaborare progetti comuni da candidare a finanziamento in risposta ai bandi, già attivi o di futura pubblicazione. Solo una sinergica azione comune potrà facilitare la formazione di piani e progetti per lo sviluppo sostenibile dei nostri territori", ha concluso il sindaco di Rende.