Agorà
 

GDD Fashion Week 2021 al via le iscrizioni: nuova edizione, nuova sfida

Si ripartirà dall'autunno, con la consueta voglia di fare e soprattutto di stupire. La fase finale della GDD FASHION WEEK, per la prima volta dopo 16 anni ininterrotti di successi, non avrà luogo ad Amantea (Cs) nella suggestiva cornice del Parco della Grotta, casa ideale della kermesse. La frana che ha interessato il centro storico del comune nepetino ha momentaneamente interdetto l'accesso al "salotto sotto le stelle della città".

«Avremmo potuto – spiega il fondatore del progetto Ernesto Pastore – trovare una nuova location: le proposte da questo punto di vista non sono mancate, ma avremmo in qualche modo tradito le nostre origini. L'acronimo GDD, infatti, sta per "Grotta dei desideri": un omaggio alla cavità che squarcia la collina amanteana, partendo dal borgo antico fino a degradare verso il mare. Un legame che abbiamo sempre voluto rafforzare e potenziare, collaborando nel tempo con le istituzioni per rendere il parco sempre più adeguato ad accogliere eventi di portata internazionale. Quest'anno, nonostante le interlocuzioni più che positive avviate con la Commissione straordinaria che guida al momento la città, ci siamo resi conto che non vi erano molte alternative: attendere e sperare che il parco venisse riaperto in tempi congrui o rimandare il tutto di un anno, consentendo così all'ente locale di garantire al sito un giusto livello di sicurezza. Ci siamo guardati in faccia e, con l'intero staff organizzativo, abbiamo convenuto sulla necessità di non abbandonare il Parco della Grotta. Da adesso in avanti saremo di stimolo alle autorità competenti per fare in modo che i lavori di adeguamento vengano effettuati presto e bene».

«Ovviamente – spiega la direttrice artistica del progetto Viviana Lorelli – questo tempo non andrà perso. Già dal prossimo autunno riprenderanno le "serate preview" su Roma, consentendo agli stilisti selezionati per l'edizione 2021 di procedere nel proprio lavoro. Riapriremo il bando per sollecitare la creatività dei fashion designer desiderosi di rimettersi all'opera, ma soprattutto, avvieremo una serie di contatti con le strutture ricettive del territorio per ampliare la durata complessiva dell'evento, facendo sì che essa, possa essere elemento funzionale ad una destagionalizzazione dell'offerta turistica non più rinviabile. Dai primi giorni del mese di settembre saranno pubblicate sui canali social della kermesse tutte le informazioni in merito».

Il contest è indirizzato a stilisti, studenti presso istituti pubblici e privati di design, moda e modellistica, allievi delle università di moda e delle scuole professionali. Possono partecipare, altresì, gli stilisti che abbiano già aperto un proprio atelier da meno di otto anni. Possono partecipare anche gli stilisti con meno di diciotto anni, purché autorizzati dai propri genitori o da chi ne fa le veci. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.gddfashionweek.it. La giuria tecnica, composta da professionisti e rappresentanti della stampa e del mondo della moda, assegnerà una borsa di studio di 2.500,00 euro. È inoltre prevista la possibilità per ogni singolo sponsor dell'evento di assegnare riconoscimenti ai candidati prescelti. Tutti gli eventi saranno presenziati e seguiti da professionisti del settore quali giornalisti, blogger, influencer, buyer, stilisti affermati e tecnici del mondo della moda con l'unico scopo di offrire agli stilisti sempre maggiori possibilità per mettere in mostra il loro talento.