Agorà
 

Cosenza, Occhiuto ricorda Riccardo Misasi nel ventennale della scomparsa

"Ricordare Riccardo Misasi a vent'anni dalla scomparsa significa anzitutto metterne in luce le irripetibili qualità, dell'uomo e del politico. In entrambi i casi, difficile delinearne appieno i contorni, ma è innegabile il contributo che ha dato allo sviluppo del Mezzogiorno, della Calabria e di tutto il Paese". Lo afferma il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, nel ricordare Misasi, a vent'anni dalla scomparsa.

"La sua statura politica, che gli valse incarichi governativi prestigiosi e prima ancora, in Parlamento, dove approdò ancora molto giovane, lo affianca ancora oggi alle personalità più eminenti della storia della Repubblica. Misasi contribuì a formare una classe politica che ha avuto in Calabria un consistente gruppo di continuatori del suo pensiero per i quali si rivelò un autentico dispensatore di consigli ed insegnamenti, una sorta di "scuola di pubblica amministrazione ante litteram", del quale ancora oggi si avverte la mancanza, soprattutto quale raro ed inimitabile esempio di uomo libero".