Agorà
 

San Nicola Arcella: al via la prima edizione del Premio Letterario "Torre Crawford"

Dopo una più che soddisfacente estate all'insegna di eventi e iniziative sempre di più finalizzate all'obiettivo di divenire località turistica calabrese per eccellenza, San Nicola Arcella e la sua superlativa terrazza panoramica stanno per ospitare l'importante Premio Letterario "Torre Crawford". L'iniziativa, promossa dalla Pro Loco di San Nicola Arcella in collaborazione con l'Amministrazione comunale, si ispira all'opera dello scrittore Francis Marion Crawford e alla suggestiva Torre Saracena, simbolo della cittadina, che porta il nome dello scrittore per averlo a lungo ospitato e ispirato.

Il Progetto parte dalla prima edizione di un concorso letterario per i migliori racconti di genere gotico-horror, sulla suggestione di una celebre storia di Crawford ambientata a San Nicola Arcella. Una giuria di esperti ha scelto i testi migliori, raccolti nell'antologia "Perché il sangue è la vita" (edita da Oakmond Publishing). La premiazione si terrà sabato 19 settembre alle ore 19.00 sul Belvedere di San Nicola Arcella, mentre il tramonto avvolgerà la baia con i suoi intensi ed emozionanti colori. Sarà quindi rappresentato lo spettacolo teatrale "Sulla pelle del diavolo" scritto e interpretato da Giada Trabeschi, scrittrice e attrice, e Giorgio Rizzo, musicista di fama mondiale, sceneggiatore e regista. Seguirà la conversazione sul tema "Paura: ieri, oggi e domani", ospiti gli scrittori Cristiana Astori, Rosario De Sio e Giada Trebeschi, specialisti di thriller e horror, e Ferdinando Romito, autore del libro "Crawford e i vampiri di San Nicola Arcella". Sarà presente anche Giuseppe Solano, componente della Pro Loco di San Nicola Arcella e studioso di Crawford. Faranno vibrare la serata il duo Carmelina Colantonio-Luca Longo, pregevoli musicisti sannicolesi e la Scuola di danza Alma Dance di San Nicola Arcella, con un emozionante spettacolo. La serata sarà condotta da Andrea Carlo Cappi, presidente della giuria e famoso autore di narrativa (Premio Italia 2018), fumetti e fiction (RadioRAI).

Raggiunti alla vigilia dell'importante evento, i ragazzi della Pro Loco di San Nicola Arcella si sono detti onorati delle presenze che calcheranno la scena sabato 19 settembre e sono certi che l'iniziativa raggiungerà l'obiettivo di rendere San Nicola Arcella una destinazione turistica completa, in grado di arricchire la sua offerta con valide proposte culturali. Soprattutto se, come nel caso del Premio Torre Crawford, si legano a storie, avvenimenti e relazioni che appartengono al patrimonio identitario di questa esclusiva meta dell'Alto Tirreno Cosentino.