Agorà
 

Premio Laghi di Sibari, riconoscimento della seconda edizione va al regista Alessandro Piva

Sarà conferito ad Alessandro Piva, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico pugliese, il Premio "Laghi di Sibari", istituito nel 2019 dall'associazione "Laghi di Sibari" - con il sostegno della Regione Calabria - per esaltare le storie di uomini e donne del Sud che fanno grande l'Italia nel mondo.

A 48 ore dall'evento, sono il direttore artistico Andrea Solano ed il presidente di AssoLaghi, Luigi Guaragna, a rendere noti i nominativi del premiato e dei destinatari della menzione speciale, che Domenica sera saranno insieme sul palco del teatro-arena del porto turistico sibarita per ritirare i riconoscimenti, curati dal laboratorio orafo Scintille Montesanto.

L'elenco si apre con Piva, membro dell'Accademia del Cinema Italiano, già vincitore del David di Donatello nel 2000 con il film cult LaCapaGira e da ultimo, nel 2019, trionfatore alla Festa del Cinema di Roma con il docufilm Santa subito, incentrato sulla vicenda di Santa Scorese, giovanissima attivista cattolica uccisa nel 1991 da uno stalker.

A seguire, le menzioni speciali. Anzitutto, il Cosenza Calcio, simbolo della grande stagione dei club professionisti calabresi, che sarà rappresentato in quel di Sibari dal presidente Eugenio Guarascio e dall'allenatore Roberto Occhiuzzi, artefice della cavalcata salvezza. Con loro Francesco Perri, compositore e direttore d'orchestra, critico musicale e giornalista pubblicista, dai primi di Agosto direttore del conservatorio di musica "Stanislao Giacomantonio" di Cosenza. Poi, Fabio Colella, reggino, consigliere nazionale della Federazione Italiana Vela e cuore pulsante del movimento velistico in Calabria e nel resto del Meridione, ed ancora Ezio Spano, murgiano doc, guida ambientalista esperto di sentieri naturalistici, e Anna Maria Sarra, giovane soprano materana già nota ed apprezzata in tutta Europa dal grande pubblico e dalla critica.

La manifestazione, che si svolgerà il 16 Agosto al Teatro-Arena dei Laghi con inizio alle 21.30, gode del patrocinio di Provincia di Cosenza, Comune di Cassano allo Ionio e Camera di Commercio di Cosenza. Sul palco, a condurre, Gianpaolo Iacobini. Previsto, a chiusura della serata, lo spettacolo di Enzo e Sal, volti noti della trasmissione televisiva di Rai 2, Made in Sud.
Avvertenze: ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili, contingentati per garantire il rispetto delle prescrizioni in tema di prevenzione della Covid 19.