Agorà
 

Concorso Internazionale dei Madonnari Città di Taurianova dal 6 all'8 agosto

Torna in strada, dopo l'ultima edizione online, il "Concorso Internazionale dei Madonnari - Città di Taurianova": l'evento regionale dell'estate dedicato all'arte antica dei madonnari organizzato dall'Associazione Amici del Palco.

Si svolgerà dal 6 all'8 agosto a Taurianova (RC), la sesta edizione del "Concorso Internazionale dei Madonnari - Città di Taurianova", l'iniziativa ideata dall'Associazione Amici del Palco con la direzione artistica del maestro madonnaro Gennaro Troia (fondatore della Scuola Napoletana dei Madonnari), tesa a valorizzare l'arte antica dei madonnari, la tradizione, la storia e il territorio che si trasforma in uno scenario esclusivo per l'arte di strada.

Dopo l'ultima edizione online, tornano a colorare la città gli artisti internazionali che con i loro gessetti saranno al centro di una manifestazione -giunta alla sesta edizione - che negli anni ha accolto fino a 50 artisti provenienti da tutta Italia, dall'Europa e dal mondo per un evento unico nel suo genere in tutta la Calabria, inserito tra le maggiori manifestazioni culturali e artistiche dell'intera regione, che stende ai piedi dei suoi visitatori un tappeto pregiato fatto anche di contaminazioni e culture che si mescolano fra i colori e la bellezza, con i madonnari che diventano parte delle proprie opere, come in un abbraccio, quest'anno sul tema: "Laudato si', da Francesco a Francesco".

«Dopo il fermo forzato dell'anno scorso, in cui a causa della pandemia siamo stati costretti ad organizzare un'edizione online, siamo felici di annunciare la sesta edizione nuovamente per strada, ovviamente rispettando tutte le misure di sicurezza anti-covid previste. La nostra - afferma Giacomo Carioti, presidente dell'Associazione Amici del Palco – è una manifestazione in cui l'arte si mescola alle tradizioni, e che grazie alla peculiarità artistica-culturale si colloca ormai tra le più significative manifestazioni estive della Calabria, affascinando i visitatori dell'intera regione che finalmente potranno visitare non solo un museo a cielo aperto, ma anche gustare quel sacrificio del madonnaro chinato a terra che si trasforma sempre in suggestive performance ricche di significato».

Il programma della manifestazione che accoglierà i visitatori nel rispetto delle norme vigenti (green pass) prevede anche alcune iniziative pensate per i più piccoli con laboratori ludico-didattici e l'immancabile intrattenimento musicale.

È possibile consultare il calendario degli appuntamenti e i vari aggiornamenti sul sito www.madonnaritaurianova.it e sulle pagine social della manifestazione giunta alla sesta edizione.

La manifestazione è supportata dal patrocinio del Comune di Taurianova, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dal Consiglio Regionale della Calabria, dalla Regione Calabria, dalla diocesi di Oppido Mamertina – Palmi, dalla Consulta delle Associazioni di Taurianova.