Reggio: il 20 giugno la presentazione di “Dove non esistono gli addii” di Marzia Sicignano

Marzia Sicignano autrice del romanzo "Dove non esistono gli addii" (Mondadori) sarà l'ospite del primo incontro in presenza organizzato dalla Mondadori Bookstore di Reggio Calabria che si svolgerà domenica 20 giugno alle ore 18,00 nello spazio antistante la libreria (Corso Garibaldi, 324) nel rispetto delle norme anti Covid 19. Con l'autrice dialogherà la giornalista Cristina Marra.

La libreria che da meno di un anno ha aperto il secondo store in città, inaugurerà con la giovane e amatissima scrittrice salernitana un ricco calendario di presentazioni e firma copie con l'entusiasmo e la voglia di ripartire e celebrando ancora una volta i libri che anche nel periodo più difficile del lockdown sono stati compagni e amici e hanno aiutato a evadere e a viaggiare con l'immaginazione.

Marzia Sicignano ha ventiquattro anni e vive a Scafati, in provincia di Salerno. Ha iniziato a pubblicare le sue poesie sulla sua pagina Instagram "Io, te e il mare", da cui ha tratto il suo primo romanzo bestseller (Mondadori, 2018), tradotto anche in Spagna. Sempre con Mondadori ha pubblicato Aria (2019) e Ovunque sia, saremo insieme (2020).

L'amore, la paura, l'amicizia sono da sempre temi centrali nella scrittura di Marzia Sicignano.

Fin dal suo esordio con Io, te e il mare, il libro nato dalla sua pagina Instagram con cui è diventata scrittrice a 21 anni, Marzia si è raccontata attraverso i sentimenti che meglio la caratterizzano, cercando di metterne a fuoco il significato più profondo.

In Aria (2019) ha affrontato il bisogno che tutti abbiamo di sostenerci a vicenda, narrando la storia di Silvia e Guido; in Ovunque sia, saremo insieme (2020) ha dato spazio all'amicizia di Sara e Marta, legate da un sentimento che "ha la straordinaria capacità di lasciare spazio, la stessa che dovrebbe avere sempre anche l'amore e che, egoista com'è, spesso purtroppo non ha".

Nel suo nuovo romanzo Dove non esistono gli addii l'autrice fa ancora un passo avanti. Si concentra sull'amore come sentimento di rinascita, fondamentale per riuscire ad affrontare la perdita di una persona cara, a cui non si riesce a dire addio.

Per analizzarlo appieno, abbandona il suo stile inconfondibile, sospeso tra prosa e poesia e ci regala un romanzo di ampio respiro, capace di toccare nel profondo la sensibilità del lettore.

Creato Domenica, 13 Giugno 2021 19:28