Agorà
 

"Incontri con l'artista; C'era una volta in una stanza l'arte": rassegna a Reggio Calabria

"L'arte è messa in opera della verità" è il presupposto di partenza di un ciclo di incontri intitolato Incontri con l'artista; C'era una volta in una stanza l'arte, il predicato riflesso e il suffisso post. La missione degli incontri è quella di avvicinare lo studente alla scena artistica internazionale, consentendo di approfondire lo statuto dell'arte attuale attraverso un dialogo e un confronto diretto con artisti che operano in ambito contemporaneo. Gli Incontri sono a cura del Prof. MarceIlo Francolini, cattedra di Storia dell'Arte Contemporanea, che saranno introdotti dal Direttore Prof. Maria Daniela Maisano.

Saranno previsti cinque appuntamenti (Novembre-Febbraio) in modalità online su piattaforma Classroom al codice: wqh63af. Sono rivolti agli studenti dell'Accademia, ma anche aperti a persone esterne. Ad aprire l'evento martedì 24 Novembre 2020 sarà l'incontro con l'artista Gian Maria Tosatti, classe 1980. Artista associato alla Galleria Lia Rumma, una tra le dieci più influenti al mondo. La sua è una poetica del site specific, installazioni per interi edifici e aree urbane che raccontano a proposito della comunità a cui si radica. Nel 2015 la rivista internazionale ArtReview lo ha inserito nella lista dei 30 artisti più interessanti della sua generazione (Future Greats). Ma Tosatti è anche editorialista per il Corriere della Sera, per la rivista Opera Viva, oltre a scrivere saggi sull'arte e la politica. Quindi un artista plurimo con cui sarà necessario confrontarsi per comprendere non solo la sua poetica, ma anche lo Stato attuale dell'arte rispetto alle pratiche e alle teorie che lo alimentano. Cos'è oggi, l'opera d'arte?