Agorà
 

Roccella, l'11 agosto presentazione del libro "Salutiamo amico" di Gianfrancesco Turano

A cinquant'anni da quel luglio 1970 da cui ebbe inizio, la cosiddetta "Rivolta di Reggio" fa ancora discutere. Sia per i suoi effetti politico-istituzionali, socio-economici e culturali, sia, soprattutto, per alcune dinamiche legate alle sue cause. Della "Rivolta di Reggio" si discuterà anche il prossimo 11 agosto a Roccella Ionica. Infatti, alle ore 21, sul locale lungomare presso il largo Dlf, si terrà il dibattito pubblico su "Salutiamo, amico – Il romanzo sull'estate dei Boia chi molla", il libro di Gianfrancesco Turano edito da "Scrittori Giunti". All'evento, organizzato dalla Filt-Cgil Calabria e dall'Associazione Culturale "L'Amaca" con il patrocinio del Dopolavoro Ferroviario reggino, parteciperanno l'autore, Antonio Calabrò (Zoom Sud), Nino Costantino (Filt-Cgil Calabria), Nino Malara (Dlf Reggio Calabria), Silvana Logozzo (Ansa) e Vittorio Zito (Sindaco di Roccella). Inoltre, l'attrice Anna Rita Fadda leggerà dei passi significativi del libro.