Agorà
 

Reggio, alla Fattoria Urbana incontro con lo scrittore Giuseppe Notaro

Martedì 28 luglio, presso La Fattoria Urbana via Vallelunga di Catona a Reggio Calabria, a cura del Il salotto dei poeti "La rosa del pozzo" in collaborazione con l'Associazione Culturale Phonè, si è tenuto un incontro con lo scrittore reggino Giuseppe Notaro. Oggetto dell'appuntamento letterario è stato il suo nuovo volume "Accadde una notte" pubblicato da Calabria Letteraria per i tipi di Rubbettino editore. Ha moderato l'incontro il presidente dell'associazione Il salotto dei poeti, dott. Antonino Santisi, cui ha fatto seguito l'esposizione della prof.ssa Nanà Bertè, presidente dell'Associazione Culturale Phonè, la quale si è soffermata sui contenuti del volume.

«Accadde una notte ci consegna un messaggio importante che dovremmo accogliere come stile di vita», ha commentato la relatrice Nanà Bertè. «La necessità - ha continuato - dello stato di quiete interiore per poter apprezzare la bellezza della vita, dove quiete non sta per immobilità, passività, ma ricerca costante dentro di noi del mistero della vita, del modo di essere per poter interagire con il divino». «Il linguaggio semplice, quotidiano, diretto e lo stile lineare che caratterizza gli scritti di Notaro - ha aggiunto la stessa relatrice - facilitano la lettura».

Ha concluso l'autore, rispondendo alle varie domande del pubblico presente.

Ed è di questi giorni la notizia che Giuseppe Notaro, per uno dei volumi precedenti, specificatamente per il romanzo "Al di là del tempo", è stato selezionato tra i 200 libri più belli d'Italia, al concorso letterario Tre colori 2020 di Inventa un film, per la sezione narrativa Romanzi e libri, la cui premiazione si svolgerà a Lenola (LT) nel prossimo dicembre.

Per maggiori dettagli è possibile visitare il sito dell'autore: www.giuseppenotaro.it