Agorà
 

Immigrazione, il sottosegretario Sibilia: "Per i Comuni di frontiera un fondo del Viminale per la gestione in sicurezza degli sbarchi"

"Sulla gestione dei flussi migratori in concomitanza con la pandemia, la ministra Lamorgese ha fatto un gran lavoro, con l'attivazione di protocolli puntuali e l'istituzione delle navi quarantena. Per i comuni costieri, come a quelli di frontiera, abbiamo istituito un fondo a loro dedicato che a fine mese sarà nella disponibilità di comuni come Lampedusa, che oggi si trova a fronteggiare i nuovi arrivi di migranti via mare e che riceverà 816 mila euro. Il Ministero dell'Interno, accogliendo una proposta del Presidente della Commissione Affari Costituzionali Brescia, ha stanziato dunque cinque milioni di euro, che saranno distribuiti ai 48 comuni interessati, tenuti ad attuare le prescritte misure di sicurezza sanitaria per la prevenzione dal contagio. In questo momento, si tratta di dare un supporto a realtà spesso molto piccole, che si trovano nella condizione di dover fronteggiare al meglio la pandemia da coronavirus".

È quanto ha dichiarato il Sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia nel corso della trasmissione Agorà su Raitre.