“Si è sempre responsabili di quello che non si è saputo evitare” - Jean-Paul Sartre
HomeAgoràIsca, la giunta di Uncem Calabria rilancia il messaggio dei "Comuni per...

Isca, la giunta di Uncem Calabria rilancia il messaggio dei “Comuni per vincere l’isolamento” e vara un fitto elenco di iniziative pubbliche

“Comuni insieme per vincere l’isolamento”. Questo il manifesto, per così dire, dell’attività nell’immediato futuro di Uncem (Unione nazionale Comuni Comunità enti montani) Calabria. Che ieri – lunedì 2 ottobre – si è riunita nella sede di Isca. Un incontro, della durata di quasi tre ore, svoltosi alla presenza del presidente Vincenzo Mazzei e dei neocomponenti dell’organismo: i sindaci di Africo, Domenico Modaffari; Santa Caterina dello Jonio, Francesco Severino (presidente dell’Unione dei Comuni del Basso Jonio e di Zagarise Domenico Gallelli insieme al segretario di Uncem Calabria Enzo Larocca. Membri dell’Esecutivo che hanno tracciato le linee operative dell’attività dell’Associazione per i prossimi mesi.

E, si badi, non solo in termini economici e dunque di finanziamenti in favore degli enti rappresentati, ma soprattutto per porre all’attenzione dei decisori politici e istituzionali, i grandi temi dello sviluppo, dell’occupazione e soprattutto dello spopolamento dei Comuni interni e montani. Che in assenza di consistenti interventi, finalizzati a creare occupazione ed elevare la qualità della vita dei cittadini, è destinato a crescere ulteriormente. La Calabria, è stato ribadito nei vari interventi, ha una montagna ‘viva e vitale’, ricca di risorse umane, naturali ed energetiche. Possiede strutture turistiche, impianti per gli sport invernali e vanta centinaia di piccole cittadine ricche di cultura, storia e tradizioni. Un immenso patrimonio non ancora adeguatamente valorizzato e utilizzato, che può costituire il vero volano per lo sviluppo della nostra regione.

Uncem intende aprire un serrato confronto con la Giunta e il Consiglio regionali. Da portare avanti al fine di definire specifiche questioni inerenti all’utilizzo della quota assegnata alla Calabria del Fondo nazionale per la montagna; al finanziamento delle Green Communities e della Strategia per le Aree interne; all’incentivazione delle Comunità energetiche e alle iniziative contro lo spopolamento. Accanto agli interventi in campo economico e sociale, l’obiettivo primario dell’Uncem è l’immediata approvazione del Progetto di legge regionale in materia di Unioni di Comuni montani, a firma dell’assessore Gianluca Gallo e del presidente del Consiglio Filippo Mancuso già all’esame di merito della 1. Commissione consiliare. Questo in quanto la Calabria è una delle poche regioni a non avere ancora legiferato su tale materia dopo la sciagurata soppressione delle Comunità montane. E proprio in merito a questo, durante la riunione di ieri si è infine deciso di promuovere una serie di incontri con i rappresentanti dei Gruppi del consiglio regionale oltre a iniziative pubbliche nelle diverse province.

Articoli Correlati