Sport
 

Volley, Tonno Callipo ai campionati giovanili con due squadre femminili

In attesa che venga pubblicato il calendario dell'Under 19, in campo è scesa l'Under 17 che ha esordito con una sconfitta. Prossimo impegno mercoledì nel derby con la Raffaele Lamezia.

I tecnici Cavallaro e Russo: "L'avvio delle competizioni giovanili è il giusto riconoscimento all'impegno e ai sacrifici compiuti in questi mesi da tutti noi e soprattutto dalla nostra società che, in questo difficile periodo, ci ha consentito di continuare a lavorare in palestra nel pieno rispetto dei protocolli anti-covid".

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia partecipa ai Campionati Giovanili iniziati lo scorso 4 maggio anche con due Rappresentative femminili, in particolare con l'Under 19 e l'Under 17. Al primo torneo potranno prendervi parte le atlete nate dal 2002 in poi, mentre al secondo quelle dal 2004. Quattrodici le atlete dell'Under 19, di cui solo tre 18enni a testimonianza di un gruppo alquanto green. Undici invece le giocatrici nell'Under 17 di cui solo tre 17enni, tutte le altre ovviamente più piccole. I tecnici sono Carmine Cavallaro e Davide Russo, che si alternano nel ruolo rispettivamente di primo e secondo allenatore per le due Rappresentative.

DICHIARAZIONI. Sul significato che assume la ripartenza dei campionati giovanili, considerato il momento critico che si sta vivendo, i due allenatori Carmine Cavallaro e Davide Russo hanno detto: "Da oltre un anno, a causa della pandemia da Covid-19, la pallavolo e il mondo dello sport in genere soprattutto quello giovanile, stanno vivendo una profonda crisi. Dopo la brusca interruzione delle attività nella scorsa stagione agonistica, la ripresa degli allenamenti nel successivo mese di settembre, era stata accolta con rinnovata voglia di ricominciare da parte delle numerose ragazze che in questi anni avevano dato vita alla Volley Tonno Callipo femminile. Purtroppo però, già nel successivo mese di ottobre, in seguito alla paura delle famiglie dovuta alla crescita dei contagi da Covid in Calabria e in particolare nel nostro territorio, diverse atlete che negli anni precedenti avevano maturato positive esperienze sul campo, hanno interrotto l'attività. Quindi in questi mesi – aggiungono Cavallaro e Russo – abbiamo lavorato in palestra con un gruppo molto eterogeneo, costituito da giocatrici più esperte e da altre giovanissime. Tra gli obiettivi di questi campionati giovanili, vi è quello di favorire il processo di crescita delle ragazze e soprattutto del gruppo. Siamo certi che ogni partita servirà a dare gli stimoli per crescere e migliorarsi, con l'auspicio di poter costruire le premesse per un futuro ancora più entusiasmante".

Ovviamente è importante ricominciare sia per le società sportive quanto anche per i ragazzi e le famiglie. "La ripresa dei campionati giovanili – spiegano ancora i due tecnici – è stata accolta con grande entusiasmo dalle atlete e dalle loro famiglie. L'avvio delle competizioni giovanili è il giusto riconoscimento all'impegno e ai sacrifici compiuti in questi mesi da atlete, tecnici e soprattutto dalla nostra società che, in questo difficile periodo, ha consentito a tutti noi di continuare lavorare in palestra in condizioni di assoluta sicurezza e tranquillità, nel pieno rispetto dei protocolli anti-covid previste. La ripresa dell'attività agonistica è un segnale importante non solo sotto l'aspetto sportivo, quanto anche per l'intera comunità perché significa un momento di ripresa della vita sociale".

UNDER 19. Il gruppo che prenderà parte al Campionato Under 19 è molto eterogeneo, in quanto composto prevalentemente da atlete di categorie inferiori (Under 17-U15-U14). Dunque l'obiettivo principale è quello di favorire la crescita delle ragazze, alcune delle quali sono alla loro prima esperienza agonistica. Ecco quindi che l'aspetto del risultato in sé passa in secondo piano. L'intento è quello di creare un gruppo coeso, che maturi la giusta esperienza in campo e con le compagne di squadre. Discorso analogo per l'Under 17, composto per la maggior parte da atlete di categorie inferiori ovvero Under 15-U14.

Questo l'organico dell'Under 19 Femminile:

Matilde Ceravolo (2003) – Schiacciatrice
Silvia Denami (2003) – Centrale
Federica Vitale (2003) – Schiacciatrice
Giorgia Caronzolo (2004) – Centrale
Emma D'Agnolo (2004) – Schiacciatrice
Giulia Grande (2004) – Schiacciatrice
Teresa Serrao (2005) – Centrale
Martina Visciglia (2005) – Schiacciatrice
Chiara Vitale (2005) – Schiacciatrice
Karole Barletta (2006) – Centrale
Veronica Pellicone (2006) – Centrale
Serena Fogliaro (2007) – Palleggiatrice
Francesca Maccarone (2007) – Palleggiatrice
Alessandra Romano (2008) - Schiacciatrice
Allenatori: Carmine Cavallaro - Davide Russo

UNDER 17. Alla Tonno Callipo fanno compagnia Todo Sport, Raffaele Lamezia, Stella Azzurra Catanzaro e Pallavolo Crotone. La prima giornata si è giocata martedì scorso 4 maggio e la squadra vibonese è stata battuta in trasferta dalla Stella Azzurra Catanzaro per 3-0, con parziali 25-12; 25-9; 25-11. Il prossimo impegno per le ragazze del duo Cavallaro-Russo sarà mercoledì 12 maggio alle ore 16 al PalaValentia: la Callipo ospiterà la Raffaele Lamezia. A seguire altre tre gare in casa: il 19 maggio con la Todo Sport; il 24 con la Pallavolo Crotone ed il 7 giugno con la Stella Azzurra, che segnerà l'inizio del girone di ritorno. Quindi il 14 giugno a Lamezia contro la Raffaele, il 17 sul campo della Todo Sport e ultima giornata il 22 sul campo della Pallavolo Crotone. La formazione prima classificata dei due gironi si qualificherà per la finale regionale.

L'Organico dell'Under 17 Femminile è composto da:

Giorgia Caronzolo (2004) – Centrale
Emma D'Agnolo (2004) – Schiacciatrice
Giulia Grande (2004) – Schiacciatrice
Teresa Serrao (2005) – Centrale
Martina Visciglia (2005) – Schiacciatrice
Chiara Vitale (2005) – Schiacciatrice
Karole Barletta (2006) – Centrale
Veronica Pellicone (2006) – Centrale
Serena Fogliaro (2007) – Palleggiatrice
Francesca Maccarone (2007) – Palleggiatrice
Alessandra Romano (2008) - Schiacciatrice
Allenatori: Davide Russo - Carmine Cavallaro