Reggio Calabria
 

Droga, Pianese (Cosip): "Porto di Gioia Tauro vero hub per la 'ndrangheta"

gioia tauro porto alta 2"I dati solo allarmanti: nel corso di quest'anno sono già state sequestrate oltre 10 tonnellate di cocaina per un valore di mercato di circa 550 milioni di euro. Considerando che i sequestri di droga rappresentano solo il 10-15% del totale delle importazioni, significa che in Italia ogni anno arrivano tra le 130 e le 140 tonnellate di cocaina, in parte utilizzate sul mercato interno e in parte destinate ad altri mercati internazionali". È l'allarme lanciato da Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di polizia Coisp, nel corso di un incontro sul tema della sicurezza partecipata nelle aree metropolitane.

"I sequestri più ingenti - ha ricordato Pianese - negli ultimi mesi sono stati fatti nel porto di Gioia Tauro, in Calabria, che ormai è diventato uno degli hub più importanti per la 'ndrangheta". All'incontro hanno partecipato tra gli altri il sottosegretario con delega all'intelligence Franco Gabrielli, il sottosegretario all'Interno Nicola Molteni, il capo della Polizia Lamberto Giannini, il prefetto di Roma Matteo Piantedosi, il questore Mario Della Cioppa, il magistrato e candidata vicesindaco Simonetta Matone.