Reggio Calabria
 

Dehors Reggio, il cdx chiede alla maggioranza un ripensamento: "Fallimento totale a cui dover rimediare"

"Anche alle peggiori nefandezze si può sempre rimediare. È quello che crediamo sia possibile fare e che chiediamo a gran voce di fare all'Amministrazione comunale di Reggio Calabria: fare un passo indietro, anzi due, rispetto alla scellerata decisione di pensare ad isole pedonali come quelle che attualmente deturpano il normale andamento della movida cittadina". È quanto si legge in una nota dei gruppi di Centrodestra del Consiglio Comunale di Reggio Calabria, che continua: "Per non parlare della viabilità del Centro città, impostando un doppio senso di marcia senza parcheggi per tutto il Lungomare che di fatto crea più disagi che vantaggi".

"Per spiegare nei dettagli cosa abbiamo in mente - proseguono - e per ovviare a tutti questi obbrobri dell'estate 2021, è indetta una conferenza stampa per venerdì 30 luglio ore 11.30. Appuntamento alla sbarra di divieto al transito posta all'angolo con via Giulia, divenuta il simbolo di questa oscenità, dove i consiglieri comunali d'opposizione di Centrodestra illustreranno agli Organi di Informazione la formale richiesta di cancellazione della delibera dei Dehors, ripristinando la normalità".